Soros Asset Il board, la società di venture capital privata del ricchissimo George Soros, avrebbe iniziato a scambiare Bitcoin (BTC) per un’indagine più ampia sulle risorse informatiche, come indicato dal sito di notizie monetarie TheStreet.

Fonti vicine all’impresa hanno scoperto al creatore Michael Bodley che ultimamente Sunrise Fitzpatrick. Il funzionario centrale delle speculazioni del consiglio di amministrazione di Soros Asset The, ha dato il via libera allo scambio di Bitcoin e presumibilmente altre forme crittografiche di denaro.

Fonti sconosciute hanno mostrato che Fitzpatrick e il suo gruppo hanno studiato per un po’ di tempo forme crittografiche di denaro e che la nuova spinta va oltre fondamentalmente “provando cose” di risorse avanzate.

Inoltre, Fitzpatrick starebbe mercanteggiando per ottenere una partecipazione privata nel guidare le organizzazioni blockchain, indipendentemente dal fatto che i nomi dell’ultimo non siano stati determinati.

Come annunciato da Cointelegraph, Soros Asset The board era una delle organizzazioni dietro l’anticipo di $ 200 milioni del New York Computerized Speculation Gathering, chiamato anche NYDIG.

MassMutual Morgan Stanley e Stone Edge Property Gathering sono inoltre tra i membri.

In quel periodo, il primo sostenitore del NYDIG e capo Robert Gutmann ha osservato che il giro di impresa era la prova dello sviluppo dell’appropriazione istituzionale di Bitcoin.

Il report di TheStreet è effettivamente corso su Twitter, prendendo in considerazione alcune figure trainanti della zona:

“George Soros ha dato al suo gruppo il via libera allo scambio di Bitcoin. Potrebbe essere una notizia fortunata o sfortunata,a seconda di ciò che intendono fare. “

È tutt’altro che del tutto evidente se o come Soros Asset The board intenda scambiare Bitcoin. Un interesse per la risorsa computerizzata non dovrebbe essere visto come rialzista.

Soros si è procurato la sua posizione per la sua posizione corta sulla sterlina inglese del 1992 che “ha bruciato fino all’ultimo dollaro della Gran Bretagna”.

In ogni caso, Fitzpatrick ha supportato Bitcoin ultimamente. In primavera, hai detto che le forme di denaro digitali come BTC sono a un “punto di svolta” che potremmo vedere più selezione in seguito.

“Stiamo investendo risorse in questa fondazione e confidiamo che sia tutt’altro che un punto di svolta”, ha rivelato a Bloomberg.