Il valore del bitcoin crolla di quasi il 50%!

0
34
Bitcoin

Fairyseason WW

Bitcoin ha perso quasi gran parte del suo valore dai massimi di novembre,
con i costi del denaro digitale che continuano a precipitare mentre economie significative sperano di controllare la loro notorietà in via di sviluppo.

Inoltre, non è solo Bitcoin, poiché le valute digitali, come regola generale, hanno avuto un inizio anno orribile.
Bitcoin è sceso di oltre l’8% al momento e stava scambiando a $ 35.479 alle 9:30 ET, come indicato da CoinDesk.
La valuta digitale più importante del mondo è crollata di oltre il 20% dall’inizio dell’anno.
A novembre è stato scambiato al massimo storico di $ 68.990.

I suoi amici se la sono cavata peggio.

Ethereum, la seconda valuta digitale più importante al mondo, è scesa di oltre il 12% al momento e ha scambiato a circa $ 2.400 a partire dall’inizio della giornata di sabato, secondo CoinDesk.
Si tratta di un calo praticamente del 30% dall’inizio del nuovo anno.
I finanziatori si stanno innervosendo per quanto riguarda le forme monetarie computerizzate e altre risorse più pericolose dal momento che la Federal Reserve statunitense ha segnalato che potrebbe allentare l’aggiornamento finanziario più del previsto.

Anche le organizzazioni statali non stanno scherzando.

Giovedì, Reuter ha affermato che la banca pubblica russa ha proposto una limitazione all’uso delle criptovalute e al mining.
La Russia è una delle migliori nazioni di criptovalute sulla terra, in ogni caso, la sua banca pubblica ha affermato che strutture eccezionali legate al denaro possono affrontare una minaccia per la qualità finanziaria coerente del paese.
Il suggerimento russo arriva pochi mesi dopo che la Cina ha abolito una repressione su vasta scala del denaro computerizzato, limitando sia il commercio che l’estrazione mineraria.
Vari paesi stanno anche giocando con una lista nera di criptovalute.

A novembre, l’India ha dichiarato che si stava preparando a presentare un disegno di legge che coordinerebbe le norme avanzate relative al denaro, anche se ora una tonnellata è confusa rispetto a quella raccomandazione.
Di recente, il capo dello stato indiano Narendra Modi ha affermato che si fa affidamento sullo sforzo congiunto generale per affrontare le questioni introdotte dalle forme monetarie computerizzate.

Anche gli Stati non stanno scherzando.

Giovedì, Reuters ha scoperto che la banca pubblica russa ha proposto una limitazione all’uso delle criptovalute e al mining.
La Russia è una delle migliori nazioni di criptovalute sulla terra, in ogni caso, la sua banca pubblica ha affermato che i principi moderni relativi al denaro possono affrontare una minaccia per l’impavidità finanziaria del paese.
Il suggerimento russo arriva pochi mesi dopo che la Cina ha respinto un giro di vite su vasta scala sul denaro avanzato, limitando sia il commercio che l’estrazione mineraria.

Vari paesi stanno anche giocando con una lista nera di criptovalute.
A novembre, l’India ha dichiarato che si stava preparando a presentare un disegno di legge che sovrintendesse alle strutture finanziarie elettroniche, ma a questo punto molto è indistinto rispetto a tale suggerimento.
Di recente, il principale pioniere statale indiano Narendra Modi ha affermato che si fa affidamento sulla cooperazione globale per affrontare le questioni introdotte da forme monetarie avanzate.

Fairyseason WW