L’Inter risponde all’Atalanta e Lautaro spegne il Napoli

Ritorno amaro di Gattuso a San Siro. La squadra di Conte vince e mantiene il secondo posto in classifica

0
17

L’Inter è seconda a 90′ dalla fine del campionato.

Un gol di D’Ambrusio nel primo tempo e una prodezza di Lautaro (che festeggia polemico con chi parla troppo del suo futuro) permettono alla squadra di Conte superare il Napoli e di arrivare con un punto di vantaggio allo scontro diretto di sabato con l’Atalanta, con la lazio non ancora fuori dai giochi.

Le energie iniziano a scarseggiare ma i nerazzurri strappano altri tre punti e possono eguagliare gli 82 dello scudetto del triplete.

Messa in bacheca la coppa Italia, con in tasca la qualificazione all’Europa League, Gamiso ormai pensa solo alla sfida di Champions con il Barcellona.

Gattuso

ll Napoli di Gattuso, almeno nel primo tempo, ha messo in difficoltà l’Inter, soprattutto a centrocampo, grazie alle invenzioni di Insigne. Battere Messi e compagni sarà difficile ma non é un utopia, dimensione che invece Marotta attribuisce alla suggestione di portare il sei volte pallone d’oro in nerazzurro.

Intanto ‘Inter manda in archivio la sua ennesima partita serale e fa suo il quarto confronto stagionale con il Napoli. Per la settima volta in campionato,va in gol con il primo tiro, e per la seconda l’onore tocca a D’Ambrosio, che segna dopo 11 min con un preciso sinistro a incrociare.

E una delle poche incertezze della squadra di Gattuso, che dopo una ventina di minuti alza il ritmo. Cosi arrivano pericoli in serie, con Insi-gne, Zielinski e Politano. Mentre l’Inter sembra vivere di improvvisazioni, il Napoli a tratti gioca a memoria, con Insigne a illuminare.

Entrato al 15′ della ripresa, impiega invece poco ad accendersi Lautaro che sigla il 2-O partendo da centrocampo, palla al piede e sorprendendo Meret da una ventina di metri.